Salta al contenuto
Rss




Italiano

Museo Civico di Garessio

Il Museo Civico di Garessio fu fondato nel 1970 per esporre una serie di reperti archeologici e geologici provenienti in parte dal territorio circostante, in parte da ambienti geograficamente molto distanti tra loro.
Con un nuovo allestimento, nel 2003 si è riorganizzato lo spazio espositivo e si sono aggiornati i contenuti che il Museo intende divulgare.
Le sezione archeologica è dedicata ai cicli produttivi in epoca preistorica e storica.
Attraverso l'esposizione di manufatti in pietra, ceramica, vetro e ferro, vengono illustrate le tecniche di produzione di cultura materiale in uso dalla preistoria alla fine dell'età antica e la loro diffusione in differenti ambiti culturali.
La visita prevede innanzitutto un'analisi dei metodi di fabbricazione degli utensili litici (sgrossatura, ritocco e levigatura), con numerosi esempi della loro applicazione durante il Paleolitico e il Neolitico.
La manifattura di prodotti ceramici, sperimentata in seno delle prime società agricole per conservare e trasportare derrate alimentari, costituì un'importante forma di artigianato durante tutta l'epoca antica: l'insieme dei reperti esposti, in maggior parte frammentari, offre testimonianza di una produzione che variava, dalle prime esperienze neolitiche fino alle elaborate forme delle stoviglie romane, secondo le abilità tecniche, le esigenze funzionali (ceramica da cucina, da mensa, da trasporto) e le influenze culturali (decorazione incisa, dipinta, impressa...).
Infine, alcuni reperti offrono lo spunto per accennare a tecnologie più avanzate, necessarie alla lavorazione del ferro e del vetro.
Durante la visita, particolare attenzione meritano i pezzi provenienti dai dintorni di Garessio, rinvenuti sia nel corso di tre campagne di scavo all'arma del Gray, sia in occasioni fortuite, che costituiscono preziosi indizi per la ricostruzione della storia della Val Tanaro.


English

Garessio Town Museum

Garessio town museum was founded in 1970 in order to display a range of archeological finds both from the surrounding lands and from very distant places.
In 2003 the expositive space was reorganised and the contents, that the museum wants to divulge, were renovated. The archeological section has been dedicated to production cycles in prehistoric and historical period.
The manufactures of stone, backed clay, glass and iron explain the techniques of manufacture used from Prehistory to the end of Ancient Age and their diffusion in different cultures.
First of all the tour includes ad analysis of manufacture techniques of litihic utensils (roughing out, splintering, retouch and smoothing), with a lot of examples of their use during Paleolithic and Neolithic period. During all the Ancient Age the manufacture of backed clay products were a very important form of handicraft, tried out by the early agricultural societies in order to preserve and carry foods.
The mainly fragmentary body of displayed finds testifies to the production that range from the early Neolitic pieces to the elaborate roman crockery, depending on technical abilities, functional needs (pieces of pottery for cooking, eating and carrying) and cultural influences (engraved, painted, impressed decoration).
Finally some finds allow to refer to more advanced technologies, indispendable for iron and glass working.
The pieces found in Garessio outskirts during the three excavations of Gray and by mere chances from precious clues for the reconstructions of Valle Tanaro history.





Inizio Pagina Città di GARESSIO (CN) - Sito Ufficiale
Piazza Carrara n.137 - 12075 GARESSIO (CN) - Italy
Tel. (+39)0174.805611 - Fax (+39)0174.805623
Codice Fiscale: 00351910047 - Partita IVA: 00351910047
EMail: segreteria@comune.garessio.cn.it
Posta Elettronica Certificata: garessio@cert.ruparpiemonte.it
Web: http://www.comune.garessio.cn.it


|